OCCHIALI PER BAMBINI

 I nostri occhi e, in modo particolare, quelli dei bambini sono preziosi e sensibili e pertanto richiedono una protezione speciale. 

  • Non esponete gli occhi dei vostri bambini a rischi inutili. Assicuratevi che indossino sempre occhiali protettivi quando svolgono un'attività che comporti la presenza di polvere, schegge, trucioli o gocce di liquido, come ad esempio quando realizzano dei lavoretti. Anche i getti concentrati di liquido possono costituire un pericolo. Un paio di occhiali da sole può evitare che un getto d'acqua sparato da una pistola ad acqua colpisca gli occhi.
  • Proteggete gli occhi dei vostri bambini con un buon paio di occhiali da sole che assicuri il 100% di protezione contro i raggi UV-A e UV-B nocivi. È estremamente importante che gli occhi dei bambini siano protetti dalla luce solare che, altrimenti, determinerebbe arrossamento, prurito o addirittura infiammazione agli occhi.
  • Evitate di esporre i vostri bambini a sostanze caustiche o aggressive, quali acidi o soluzioni alcaline, oppure quelle che vengono rilasciate nell'aria quando mescolate o applicate colle/adesivi o materiali di rivestimento.
  • Proteggete gli occhi dei vostri bambini dall'abbagliamento o da radiazioni nocive, ad esempio durante lavori di saldatura o con un laser. Ne possono conseguire danni irreparabili.
  • Come un caschetto, anche un paio di occhiali per lo sport è in grado di proteggere gli occhi dei vostri bambini da lesioni e irritazioni mentre svolgono un'attività sportiva, quale il ciclismo, il nuoto o lo sci.
  • L'aria fresca non solo fa bene alla salute dei vostri bambini in generale ma anche ai loro occhi. Giocare all'aria aperta è un ottimo metodo per rilassare gli occhi e compensare i lunghi periodi di tempo trascorsi a leggere a breve distanza, una condizione tipica della vita moderna, ad esempio quando i bambini fanno i compiti a casa, dipingono o giocano con lo smartphone del papà! Secondo alcuni studi scientifici, i bambini esposti con regolarità a distanze di visione piuttosto lunghe soffrono con minore frequenza di irritazione agli occhi.
  • Un paio di occhiali da sole adatti consente ai bambini di rilassare e proteggere gli occhi, anche all'arrivo del primo sole di primavera.
  • Anche se i vostri bambini non hanno deficit visivi conclamati, gli esperti raccomandano di sottoporli al primo controllo accurato degli occhi al più tardi entro i tre anni di età. Il secondo esame andrebbe effettuato prima dell'inizio della scuola e poi ogni due anni, per poter rilevare ancora in fase iniziale i primi segni di deterioramento della visione. Per tutti i neonati prematuri e tutti i bambini i cui genitori o fratelli e sorelle soffrono di strabismo o di gravi deficit di visione si raccomanda di effettuare il controllo della vista tra i sei e i dodici mesi e successivamente a cadenza regolare.
  • Studio Ottico Microlens